L’Area Servizi Generali, Opere e Industria del Consiglio Comunale di Porto ha avviato il Piano Comunale Asfalto volto a ripristinare l’asfalto di tre delle sue strade con il più alto traffico veicolare nel comune, come Avda. Archipiélago Canario, Avda. Francisco Afonso e Calle Luis Rodríguez Figueroa.

L’Archipiélago Canario, situato nel quartiere portuale di La Vera, è stato il primo a cominciare.

Il prezzo di aggiudicazione del contratto è di 275.315,40 euro e il periodo massimo di esecuzione è di 4 settimane. L’azienda aggiudicataria dei lavori è Ten-Asfaltos.

Il bilancio, interamente comunale, destinato a questa prima fase del Piano Asfaltato è di 1.142.289,30 euro.

Le prossime strade oggetto di esecuzione saranno Avda. Francisco Afonso e Luis Rodriguez Figueroa strada, che prevedibilmente “inizierà immediatamente”, ha spiegato il sindaco responsabile per l’area dei servizi generali, lavori e industria, Angel Montañés.

Per il sindaco della città turistica, Lope Afonso, con questa prima fase del Piano di Asfaltados si vuol rispettare “l’impegno che questa società ha con il pubblico, rinnovando le principali vie di transito il che darà una nuova immagine al nostro comune.


Le autorità comunali sono fiduciose di poter continuare ad investire il bilancio comunale nel rinnovamento delle strade, in quanto ci sono molte strade che “in 30 anni non avevano visto uno strato di asfalto.

Afonso spera che le opere proiettate “restituiscano la qualità all’ambiente urbano dei nostri quartieri e delle nostre urbanizzazioni”, ha detto.

Da parte sua, il sindaco di Servizi Generali, Opere e Industria, Angel Montañés, è stato lieto di iniziare ad asfaltare una strada delle più trafficate del comune, che aveva bisogno di urgente ristrutturazione, in quanto la strada era in uno stato di deterioramento molto importante.

Con questa azione abbiamo migliorato la strada principale di uno dei centri abitati più grandi del comune.

Inoltre, abbiamo in programma di “lavorare nel giardinaggio delle aree verdi in tutto il quartiere e finire agendo sul personale dei lampioni, che già sembrano nuovi apparecchi a LED, ma saranno tutti ridipinti”, ha detto il sindaco.

Redazione