Foto da El Dia – eldia.es

L’Assessore all’Urbanistica, Juan C. Marrero (CC), spiega che i lavori per la nuova fermata dell’autobus “procedono in modo soddisfacente”, e che i lavori sono già in fase di completamento.

Juan Carlos Marrero (CC), Assessore all’Urbanistica del Comune di Puerto de la Cruz, ha detto che sono in corso i lavori per il completamento del paseo Jardinero, vicino alla nuova stazione degli autobus, “con l’obiettivo di riaprirlo il più presto possibile al traffico pedonale”.

Il miglioramento di questo percorso pedonale, incluso nei lavori della stazione, sarà accelerato per metterlo in uso prima che la fermata delle guaguas sia terminata, poiché il Consistorio portuense e il Cabildo de Tenerife concordano sulla necessità di “aprirlo il più presto possibile, poiché è uno dei principali accessi al centro sanitario, alle Poste e al centro per gli anziani”.

Per quanto riguarda i lavori della stazione, Marrero ha spiegato che lo stato del terreno aveva generato un leggero ritardo nei lavori, “di circa 15 giorni”, anche se “si sta già terminando con i lavori di cementificazione”.

Il gestore degli autobus pubblici Titsa continua a condurre test per garantire che le manovre delle guaguas siano il più possibile sicure, agili e confortevoli.

Marrero ha sottolineato che la futura stazione avrà “circa 1.500 movimenti di guaguas ogni giorno”!


Tra le alternative che sono ancora allo studio c’è la possibilità che le guaguas abbiano una propria uscita sulla strada El Pozo, separata dal traffico convenzionale e dal parcheggio.

I lavori della nuova stazione delle guaguas nel Porto sono stati aggiudicati l’8 febbraio 2018 per 2,1 milioni di euro. I lavori sono iniziati il 10 aprile 2018 e hanno un periodo di esecuzione di 12 mesi.

Il loro completamento è previsto per il prossimo aprile 2019.

Redazione