More

    Un treno speciale per visitare Santa Cruz de Tenerife

    Foto di Cristiano Collina

    Un treno turistico per esplorare comodamente la città e addentrarsi nel Palmetum.

    Il nuovo treno turistico che percorrerà i punti salienti della città di Santa Cruz de Tenerife sarà operativo a partire da questa estate e si aggiungerà ai già esistenti mezzi pubblici a disposizione per turisti e cittadini, creando un vero e proprio circuito di accesso ai principali luoghi di interesse.

    Tra questi si segnala il Palmetum, la zona di Cabo Llanos, l’Auditorio, il Parque Maritimo, Puerto Cruceros e la Casa del Carneval.

    In particolare sarà possibile entrare nello splendido giardino botanico del Palmetum a bordo dello speciale treno e godere dell’habitat naturale delle farfalle del laurisilva, una specie che da decenni non si vede a Santa Cruz ma che da circa due anni ha fatto la sua ricomparsa nel giardino.

    Il Palmetum è una vera e propria oasi per circa 2.000 specie, tra cui alcune in pericolo di estinzione come la palma delle Hawaii, 35 varietà di banani rari provenienti dal Belgio, una dozzina di piante autoctone di Anaga cedute dal Cabildo di Tenerife e una trentina di specie dei Caraibi.

    Un terzo di tutte le palme che vivono nel Palmetum sono nella lista rossa delle specie in estinzione e il giardino botanico fa parte della rete internazionale di distribuzione sementi.

    Questa incredibile e preziosa oasi sarà quindi una delle mete del treno turistico che inaugurerà il suo primo viaggio nella prossima estate; al momento attuale il servizio è stato sottoposto a gara pubblica e nei prossimi 26 giorni le aziende interessate potranno presentare la loro offerta.

    Il prezzo ipotizzato per una corsa sarà 25 euro, cifra che include l’ingresso al Palmetum, alla Casa del Carnevale e a qualsiasi altra attrazione della città.


    Il biglietto del treno potrà essere utilizzato anche per il bus e avrà validità di 24 ore; per i residenti è previsto uno sconto del 50% così come per i bambini tra i 5 e i 12 anni, mentre per quelli di età inferiore ai 4 il servizio sarà totalmente gratuito.

    La durata del contratto di gestione del nuovo circuito turistico sarà di 5 anni, rinnovabile per altri 2 fino a nuovo contratto.

    La società che si aggiudicherà l’appalto dovrà rispettare i parametri stabiliti dalla Sociedad de Desarollo, vale a dire un importo minimo di offerta di 60.000 euro all’anno che va a sommarsi ad un canone variabile minimo del 3%, percentuale calcolata sulla fatturazione lorda totale.

    Il treno sarà operativo dalle 9.30 alle 18.30 e la Sociedad de Desarollo di Santa Cruz avrà a disposizione 3.000 biglietti all’anno da utilizzarsi a scopo promozionale.

    di Cristiano Collina

    Articoli correlati