More

    Isla Calavera trasforma La Laguna nella capitale del cinema fantastico

    L’evento, che celebra la sua sesta edizione dal 18 al 26 novembre, associa il suo nome a quello della Città di La Laguna, aumentando così il sostegno e il coinvolgimento comunale nel progetto.

    Isla Calavera, il Festival del Cinema Fantastico delle Canarie, accresce il suo nome aggiungendo alla sua nomenclatura il nome di Ciudad de La Laguna, coinvolgendo così il Comune di Aguere nella promozione di questo evento, nato, appunto, nel 2017 in questo stesso comune.

    La sesta edizione di Isla Calavera-Festival de Cine Fantástico de Canarias Ciudad de La Laguna si svolgerà ad Aguere dal 18 al 26 novembre, con un ampio programma di proiezioni e attività parallele che si terranno in diverse sedi della città (Multicines Tenerife, Teatro Leal, l’ex convento di Santo Domingo e l’Università di La Laguna).

    Come preludio al festival, sabato 12 novembre diverse strade del centro storico ospiteranno la terza edizione della Tenerife Zombie Walk, un’attività divertente per tutta la famiglia che ritorna dopo la pausa dovuta alla pandemia.

    La Plaza de la Catedral de La Laguna sarà il punto d’incontro, dove saranno allestite tende per il trucco per il pubblico che vorrà impersonare i classici morti viventi popolarizzati dal cinema e dalla televisione.

    La Laguna sarà anche la sede di una raccolta di romanzi originali pubblicati dal Festival Isla Calavera e firmati dallo scrittore canario Víctor Conde, uno dei grandi nomi della letteratura fantastica spagnola contemporanea, vincitore dei premi Minotauro, Celsius e Ignotus.

    La prima di queste storie per tutti i pubblici sarà pubblicata quest’anno con il titolo Crónicas de La Laguna Negra: El misterio de la cámara de cine (Cronache de La Laguna Negra: Il mistero della macchina da presa).

    Questa iniziativa fa parte dell’impegno del Festival de Cine Fantástico de Canarias Ciudad de La Laguna per la diffusione e l’educazione della settima arte in tutti i suoi campi, che quest’anno comprende anche il lancio delle pagine a fumetti Los Calaveritas.


    Basata su un’idea originale del designer multimediale Daniel Fumero, le scuole potranno trovare in questa proposta, disponibile gratuitamente attraverso il sito www.festivalislacalavera.com, sia in spagnolo che in inglese.

    Con lo stesso obiettivo, queste pubblicazioni si aggiungono alle proiezioni mattutine che il Festival Isla Calavera organizza per gli studenti di tutti i livelli.

    Il Festival Isla Calavera esporrà anche una mostra di fotografie e illustrazioni inedite create da diversi artisti canari presso l’ex convento di Santo Domingo, in occasione del centenario della prima del lungometraggio Nosferatu: una sinfonia dell’orrore di Friedrich Wilhelm Murnau.

    La mostra sarà complementare alla proiezione speciale del film che si terrà mercoledì 23 novembre al Multicines Tenerife.

    Infine, il doppiatore Camilo García sarà la voce ufficiale del festival.

    La voce regolare del doppiatore Anthony Hopkins e altri attori, come Harrison Ford, Gérard Depardieu o Gene Hackman, tra i tanti, daranno d’ora in poi il benvenuto agli spettatori di Isla Calavera.

    Alberto Moroni

     

    10 anni di successi grazie alla fiducia dei nostri sponsor e di tutti gli affezionati lettori

    Articoli correlati