Sponsor

Morosità ipotecaria nelle Isole

Views:
85

I procedimenti avviati per morosità ipotecaria nelle Isole Canarie diminuiscono nel 2017.

Per quanto riguarda il numero totale di procedimenti giudiziari avviati dai finanziatori nei confronti di persone fisiche che hanno smesso di pagare le rate per rimborsare il mutuo con cui hanno acquistato la loro casa, l’anno scorso sulle isole sono stati quasi un 40% in meno rispetto all’anno prima, come ha riferito la Corte Suprema di Giustizia in una nota.

A questi vanno aggiunti i 2.096 procedimenti per gente che non pagava l’affitto (aumentati del 9,6%) e 182 “per altri motivi” cresciuti del 36,8%. RIPARTIZIONE PROVINCIALE A Las Palmas, l’anno scorso ci sono stati 1.882 procedimenti avviati per morosità nella provincia, l’8,2% in meno rispetto al 2016. Di questi, 566 a fronte di default ipotecari (28,1% in meno rispetto al 2016), 1.221 per mancato pagamento di canoni (1,9% in più rispetto all’anno precedente) e 91 per altri motivi (43,9% in più rispetto al 2016).

Il numero totale di procedure avviate (cioè processi che hanno portato allo sfratto o ad altre soluzioni) a Gran Canaria, Lanzarote e Fuerteventura l’anno scorso è stato di 683 (il 36,5% in meno rispetto al 2016, chiuso con 1.076 casi). Sulle isole che compongono la provincia di Santa Cruz de Tenerife (Tenerife, La Palma, La Gomera e El Hierro), l’anno scorso i tribunali hanno avviato un totale di 1.642 casi, lo 0,2% in più rispetto all’anno precedente (1.639).

Sul totale, 680 casi di mutui ipotecari (20,7% in meno rispetto al 2016), 875 per mancato pagamento di canoni (22,4% in più rispetto al 2016 (715) e 87 per gli altri casi, 29,9% in più rispetto all’anno precedente (67).

OLTRE IL 3% IN PIÙ DI AZIENDE FALLITE La relazione statistica del Consiglio generale della magistratura sugli indicatori della crisi rivela che l’anno scorso sono stati presentati 136 fallimenti nelle Isole Canarie, 3% in più rispetto al 2016, e 97 di questi sono stati ammessi .





I tribunali di Las Palmas hanno avviato 73 procedimenti fallimentari (12% in meno rispetto al 2016) e quelli di Santa Cruz de Tenerife 63 (28,6% in più rispetto all’anno precedente).

dalla Redazione

 





Lascia un commento

Il sondaggio

Hai scelto Tenerife per

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...